Il Castello di Sirmione

Il Castello scaligero di Sirmione, risalente al XIII Secolo, è una delle mete preferite dai turisti sul Lago di Garda.

Lo si può visitare anche all’interno, pagando il biglietto all’ingresso, dove è possibile salire sulla torre per godere un panorama a 360° su tutta la penisola di Sirmione.

Come ogni castello degno di nota, anche il Castello Scaligero ha una leggenda.

La leggenda narra che tanto tempo fa nel castello vivessero un ragazzo di nome Ebengardo e la sua innamorata Arice. Durante una notte tempestosa chiese riparo nel castello Elaberto, Marchese del Feltrino.

Il cavaliere si innamorò subito della ragazza ma, non riuscendo a parlarle, decise di raggiungerla nella sua camera durante la notte. Una volta arrivato, assalì Arice che urlò e cercò di fuggire dall’uomo. A quel punto Elaberto perse le staffe e uccise Arice con un pugnale. Sentite le urla dell’innamorata, Ebengardo corse nella stanza dove trovò Arice senza vita e, accecato dalla rabbia, si impadronì del pugnale e uccise Elaberto.

La leggenda vuole che ancora oggi, nelle notti di tempesta, si possa vedere il fantasma di Ebengardo vagare per il castello in cerca di Arice.

 

Sirmione_3

 

Leave a comment